Archivi categoria : notizie

Alpini e “Don Bosco” Cumiana: una collaborazione vincente

  • DSC_5105
  • DSC_5334
  • DSC_5338
  • IMG_1921
  • IMG_6917
  • IMG_7028
  • IMG_7049
  • IMG_7057

Il progetto di collaborazione tra Terzo Alpini di Pinerolo e la nostra Scuola, avviato durante l’anno scolastico, è continuato a Pian dell’Alpe, dove gli allievi hanno avuto la possibilità e il piacere di svolgere esercitazioni pratiche di topografia. Dopo l’Alzabandiera e un breve ripasso della lezione teorica, divisi in quattro gruppi sono stati accompagnati sugli storici scenari dell’Assietta e del Colle delle Finestre. Dotati degli strumenti necessari hanno potuto imparare a localizzare un punto in maniera precisa sia sulla carta sia nella realtà, a stimarne la distanza e l’altitudine.

A completare l’interessante esperienza con gli Alpini, la possibilità di salire a bordo del “Lince”, uno dei mezzi blindati della Brigata Taurinense, e sbucare dalla botola superiore.

Un grazie sentito al Colonnello Di Leo, Comandante del Terzo Alpini, che ha dato la possibilità di realizzare questa esperienza e al Capitano Meoli che, con gli Ufficiali al suo comando, ha reso accattivante e coinvolgente l’attività.

Una sera con i novizi

I novizi salesiani sono giovani che hanno intuito che il Signore li chiama a donare la vita per essere segni e portatori dell'amore di Dio ad altri giovani sull'esempio di Don Bosco. Nell'anno appena trascorso hanno accompagnato per alcuni incontri formativi i nostri animatori. Al loro maestro don Leonardo Mancini e a loro il grazie più sentito. Sono venuti a trovarci il 3 giugno u.s.. Li abbiamo accompagnati a visitare la nostra casa, abbiamo pregato e cenato insieme. Non andando molto lontano (il noviziato si trasferisce al Colle Don Bosco), chissà che i futuri novizi non possano continuare in questo prezioso servizio di formazione per i nostri giovani animatori? Ci contiamo tanto.

Grazie di cuore

  • 2019-06-04-dono-delle-terze-medie-2
  • 2019-0604-dono-delle-terze-medie-1

Cari genitori della terza media 18/19, la scuola Don Bosco vi esprime la sua gratitudine per la delicata attenzione che avete avuto nei confronti dei ragazzi che la frequentano. Oltre i libri, si sa che i ragazzi "consumano" anche attrezzature sportive: palline da ping pong, reti da ping pong, reti da pallavolo, tabelloni da basket, palloni da calcio, da basket, da rugby...Grazie perché nella vostra bontà avete voluto donare ai ragazzi che la frequentano ancora questi preziosi componenti "didattici"! Non solo le aule, ma anche il cortile è educativo. Imparare a giocare rispettando le regole, vincere senza umiliare l'avversario, perdere senza disperarsi... anche questo è crescere e diventare grandi. Grazie ancora di cuore, cari genitori delle terze medie.La Madonna Ausiliatrice, don Bosco benedicano i vostri figli, le vostre famiglie e vi accompagnino sempre.

La scuola prima nel concorso Cosmo Explorers!

Si è conclusa con il primo posto nella classifica nazionale la partecipazione della scuola al concorso Cosmo Explorers, promosso dal MIUR e realizzato da Infini.to, INAF e Altec SpA

In occasione dei 50 anni dal primo uomo sulla Luna, i ragazzi hanno partecipato all'attività proposta che ha permesso loro di capire i meccanismi e i fondamenti per il conseguimento di missioni significative per l'esplorazione spaziale.
Grazie al software messo a disposizione dai promotori di questa iniziativa, i ragazzi hanno potuto simulare varie fasi dell'esplorazione spaziale: mettere in orbita un veicolo spaziale, cambiare orbita, effettuare una discesa su un satellite naturale e tornare indietro sani e salvi!

All'attività hanno partecipato sia scuole secondarie di primo grado che di secondo grado di tutta Italia, ciascuna nella propria categoria. L'entusiasmo e il lavoro di squadra ha permesso a molti nostri ragazzi di comprendere in modo più approfondito le difficoltà riguardanti l'esplorazione spaziale. Il lavoro dei nostri esploratori è stato riconosciuto e premiato dagli organizzatori e promotori con uno stage presso la ALTEC SpA a Torino.
Complimenti a tutti ragazzi che si sono messi in gioco!
Grazie a tutti gli allievi che hanno dato la loro disponibilità e contribuito a far sognare l'esplorazione spaziale anche nella nostra scuola.

Visualizza il documento ufficiale

Un ringraziamento va anche agli sponsor della scuola per l'attività:
Cloud Semplice per le risorse computazionali e di elaborazione grafica
SamuNet per l'assistenza sistemistica e la configurazione dell'ambiente virtuale

Ordinazione sacerdotale dell’ex allievo don Paolo Pollone


Salesiani, insegnanti e allievi della casa salesiana di Cumiana partecipano alla gioia di don Paolo Francesco Pollone. L'ordinazione sacerdotale avverrà sabato 11 maggio 2019 alle ore 15.00 per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S.E.Rev.ma Mons. Cesare Nosiglia Arcivescovo di Torino, presso la Basilica di Maria Ausiliatrice.
Don Paolo terrà la sua prima Messa domenica 12 maggio 2019 alle ore 11.00 presso Rivalta di Torino nella Cappella di San Vittore e Santa Corona.
Condividiamo insieme a Lui e alla sua Famiglia la gioia e la lode al Signore per il suo dono di Grazia.

Incontro di formazione con la dottoressa Cerutti M.T.

Venerdì scorso noi, alunni delle classi terze, abbiamo incontrato l’Ispettore Superiore di Polizia dott.ssa Maria Teresa Cerutti. L’argomento presentato concerneva l’uso e la diffusione delle sostanze stupefacenti e la legislazione vigente del codice penale. La dottoressa ci ha resi consapevoli dei rischi e delle conseguenze a livello di salute e a livello legale invitandoci a essere attenti e responsabili . Grazie Dottoressa Cerutti!

Pronti….via!

  • P1050273
  • P1050274
  • P1050273
  • P1050287
  • P1050291
  • P1050297

Martedì 7 maggio gli “atleti” della nostra Scuola, selezionati dai prof. di scienze motorie sportive, hanno partecipato a una giornata intensa all’insegna della sportività e del divertimento.

 L’evento si è svolto al centro polisportivo “Oasi Laura Vicuña”.

Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti dai nostri “campioni” e ringraziamo tutti per la sportività e l’impegno dimostrati.  

Topografia: Terzo Alpini in cattedra

  • DSC_4491
  • DSC_4507
  • DSC_4627
  • DSC_4646
  • DSC_4652
  • DSC_4556
  • DSC_4559
  • DSC_4570
  • DSC_4581
  • DSC_4593
  • DSC_4594
  • DSC_4653
  • IMG_5596
  • DSC_4507
  • DSC_4670
  • DSC_4659
  • DSC_4534

Mercoledì 8 maggio per le classi prime e seconde medie sono saliti in cattedra il Capitano Meoli e il 1° Caporal Maggiore Nocella del Terzo Reggimento Alpini di Pinerolo. L’incontro è stato dedicato alla Topografia e all’Orientamento. La grande capacità comunicativa dei due militari ha affascinato gli studenti in una lezione di oltre tre ore che ha consentito ai ragazzi di conoscere le carte topografiche e il loro utilizzo.  Dopo aver fornito le nozioni teoriche di base, i ragazzi sono riusciti a individuare, nelle prove pratiche, un punto sulla carta e da esso risalire alle coordinate. E’ stato insegnato inoltre l’utilizzo del coordinatometro militare e con questo strumento gli studenti hanno imparato a trovare la posizione di un determinato luogo sulla carta con l’approssimazione di 20 metri circa.

Questa splendida occasione, che il Col. Di Leo del Terzo Reggimento Alpini di Pinerolo ha concesso tramite i Suoi Uomini alla nostra Scuola, costituisce solamente la parte introduttiva dell’attività: gli Alpini saranno presenti anche a Pian dell’Alpe durante i due campi estivi; in questo secondo appuntamento i nostri ragazzi si cimenteranno in una prova pratica “sul territo rio” mettendo a frutto gli insegnamenti appresi durante la lezione teorica a scuola. Grazie Alpini!

Soggiorno a Malta

  • 00001118
  • 00001124
  • IMG_3626
  • IMG_3715
  • 00001068
  • IMG_20190430_111618

Anche quest'anno alcuni ragazzi di seconda media sono stati ospiti del Savio College di Dingli, a Malta, per un corso di potenziamento della lingua inglese. La mattina gli studenti hanno partecipato alle lezioni con insegnanti madrelingua e nel pomeriggio hanno alternato momenti di svago a visite guidate alla scoperta della storia dell'isola. Il soggiorno è stato un'esperienza di crescita formativa e culturale che ci proponiamo di ripetere in futuro.