Archivi categoria : notizie

PORTE APERTE, TERZO APPUNTAMENTO

Venerdì 14 e sabato 15 dicembre sarà possibile visitare la scuola in occasione degli Open Day.  Venerdì dalle 16 alle 18 e sabato dalle 10 alle 16.30.

 

Visita al Museo Storico Nazionale d’Artiglieria

  • IMG_20181128_110718
  • IMG_20181128_120928
  • P1050102
  • P1050110
  • P1050114
  • P1050118
  • DSC_3923
  • DSC_3923 – Copia

Mercoledì 28 novembre le classi terze si sono recate a Torino per la visita al Museo Storico Nazionale d’Artiglieria. L’occasione dei 100 anni dalla fine della Grande Guerra ha portato l’attenzione sugli scenari bellici di inizio novecento. La visita al Museo, tra i più ricchi al mondo per quantità e qualità di reperti, è stata resa entusiasmante grazie alla disponibilità del personale dell’Esercito e dell’Associazione Amici del Museo Storico Nazionale d’Artiglieria, che hanno permesso di toccare letteralmente con mano i pezzi che hanno fatto la storia della guerra negli ultimi secoli. La cavalcata storica delle evoluzioni delle armi da fuoco dal 1300 fino ai giorni nostri è stato un interessante ed affascinante riscontro di quanto la tecnologia abbia cambiato gli scenari bellici nel corso dei secoli.

OPEN DAY

Il secondo appuntamento per conoscere meglio la Scuola paritaria Don Bosco è previsto per venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre. Studenti e genitori vi porteranno all'interno della scuola per conoscere meglio gli ambienti dell'istituto e l'educazione salesiana.

Vi aspettiamo  il venerdì dalle ore 14.00 e il sabato dalle ore 10.00 fino alle 16.00!

 

Castagnata e Open Day

  • _DSC8922
  • _DSC8915
  • _DSC8903
  • _DSC8927

Grande sorpresa per i nostri  ragazzi oggi pomeriggio! Con l'aiuto di alcuni genitori si sono offerte a merenda le castagne accompagnate da un bicchiere di tè caldo. Un momento di gioia e allegria per tutti che verrà ripetuto sabato 27 ottobre in occasione della giornata di Porte Aperte.

Che avventura spaziale!

Venerdì 28 settembre 2018 alcune ragazze di II sono andate a presentare un'attività legata allo spazio svolta durante lo scorso anno scolastico.

Giunte a San Benigno Canavese, dove si è svolta la "Notte dei Piccoli Ricercatori di Don Bosco", hanno esposto il progetto e hanno partecipato a molti laboratori presentati da altri ragazzi. Qui sono state accolte dall'ingegnere della Thales Alenia Claudio Casacci, conosciuto qualche mese prima grazie al professor Don Livio che le ha coinvolte in questa splendida avventura.

Le ragazze sono state intervistate dal Tg3 Piemonte che ha mandato in onda il servizio lunedì 1 ottobre. Per loro è stata veramente una grande emozione vedersi in televisione.

Celeste & Irene

Punti alla riscossa!

E' ricominciata la corsa ai punti. Anche quest'anno chiediamo la vostra collaborazione dei punti Coop e Esselunga per poter richiedere materiale utile alle attività didattiche.

Pronti , partenza… VIA!!! I prof ci sono, e voi???

Mancano pochissimi giorni alla ripresa delle lezioni, siete pronti ad affrontare il nuovo anno scolastico???

Daiiii, ditelo però che avete voglia anche voi di ritornare a Cumiana e rivedere i vostri compagni di scuola e di giocare in cortile!

E chissà i ragazzi di prima media come fremono, tante novità li attendono, anche loro ormai sono grandi.

Noi professori siamo pronti, come vedete stiamo lavorando in squadra per accogliervi al meglio!

L'equipe educativa della scuola don Bosco di Cumiana augura a tutti gli studenti e a tutte le famiglie un sereno rientro a scuola.

150 la gallina canta

Ha riscosso un notevole successo l’atto unico “150 la gallina canta” di Achille Campanile. Realizzato dai ragazzi del laboratorio di teatro guidati da due registi di eccezione: il professor Stefano Bortolozzo e la  signora Daniela Durando. Lo spettacolo è stato presentato come conclusione della festa di fine anno.  A tutti il nostro più vivo ringraziamento.

Welcome to Malta

  • m
  • m1
  • m2
  • m3
  • m4

Anche quest’anno alcuni ragazzi di seconda e terza media hanno partecipato a un viaggio studio a Malta per potenziare la lingua inglese.  Al mattino hanno seguito le lezioni tenute da insegnanti madrelingua e al pomeriggio sono andati alla scoperta dei segreti  e dei luoghi più interessanti dell’isola. Un’esperienza formativa e indimenticabile.